07
set
11

Furikake finger food

Furikake

E son finite pure le ferie! Magari qualcuno che parte a settembre invece c’è (buon per lui/lei), però la maggior parte degli italiani ormai è già tornata alla solita routine o quasi visto che ancora manca qualche giorno alla ripresa dell’anno scolastico… E questi ultimi due mesi sono stati parecchio divertenti e ricchi di novità, tra vacanze all’estero e nuovi progetti, ma anche di stimoli a riprendere bene o male le attività su questo blog. Certo il meccanismo adesso è molto arrugginito e farraginoso e necessita di una bella oliata per tornare a lavorare a pieni giri ma la speranza, mia e suppongo anche vostra se siete ancora qui a leggermi, è che piano piano tutto possa tornare a quella che era la normalità fino ad esattamente un anno fa. Sì lo so che l’ho già detto altre volte… speriamo.

Tra le novità, lo scorso luglio ho avuto la fortuna di gestire la rubrica del “food-blogger del mese” sul sito vistochebuono.it (un progetto di Calvé) in cui ho proposto alcune ricette, vecchie e nuove, da realizzare con la maionese della nota azienda. Devo dire che quando sono stato contattato inizialmente sono partito prendendo un po’ la cosa sottogamba, nel senso che mi aspettavo un compito più banale, ma poi ho raccolto la sfida cercando di proporre qualcosa di originale rimanendo nello spirito anche un po’ ludico che spesso cerco di trasmettere anche su queste pagine. Il risultato si è tradotto in due ricette: questa “nuvoletta” di fiocchi di merluzzo ed un dolce (!) sorprendentemente ben riuscito.
E partiamo quindi dalla prima ricetta… Il Furikake è un condimento tipico della cucina giapponese solitamente composto da pesce essiccato, sesamo, alghe e sake che si utilizza solitamente per aromatizzare altri piatti, soprattutto riso. Si trova nei negozi di alimentari orientali ma, come vedrete, non è troppo difficile prepararlo da sé in casa. La versione che vi presento qui è ulteriormente semplificata per garantire un risultato impeccabile (perché avevo i tempi stretti e non potevo permettermi errori, hehe).
Per circa 20-25 “bocconcini” avete bisogno di:

  • 200 gr di filetto di merluzzo 
  • maionese (che sia la Calvé o quella che “solo a voi riesce fare così bene” è indifferente, più o meno)
  • alga kombu (facoltativa) 
  • cipolotto fresco 
  • peperoncino verde fresco 
  • peperoncino rosso secco macinato 
  • sale e zucchero

Per prima cosa mettete il pesce in un pentolino insieme all’alga kombu e un pizzico di sale e coprite generosamente con acqua fredda. Portate a ebollizione a fiamma medio-alta poi abbassate la fiamma e lasciate sobbollire fino a che il pesce sarà cotto (cioè quando si romperà senza sforzo quando lo toccate con una forchetta). Durante la cottura, eliminate con un mestolo l’eventuale schiuma bianca che potrebbe formarsi sulla superficie dell’acqua.
Una volta cotto, togliete l’alga poi scolate il pesce e lasciatelo raffreddare per 5 minuti dopodichè strizzatelo aiutandovi con della carta da cucina per eliminare l’acqua in eccesso. Trasferitelo in una padella antiaderente con il fondo molto spesso e fatelo cuocere a fiamma molto bassa mescolandolo continuamente con un forchettone di legno per separare e rompere i pezzi più grossi ed accelerare il processo di evaporazione di tutto il liquido rimasto. Dopo una decina di minuti, l’umidità dovrebbe essere stata eliminata e dovreste essere riusciti ad ottenere dei leggerissimi fiocchi di merluzzo, qualcosa di simile ad una matassa di fili finissimi. Regolate di sale e aggiungete un pizzico di zucchero. Lasciate raffreddare.
Spesso in Giappone si usa impreziosire il Furikake con del colorante alimentare oppure diversificarne il sapore affumicandolo o incorporando altri ingredienti come il sesamo, ma per questa ricetta ci limiteremo ad usarlo così com’è. Iniziate quindi a comporre i vostri finger food… Versate al centro un generoso cucchiaio di maionese, coprite abbondantemente un lato con il Furikake lasciando la maionese scoperta dall’altro (servirà come base per tenere insieme gli altri ingredienti) e quindi aggiungete degli anellini di cipollotto fresco, un paio di fettine di peperoncino verde fresco e anche una piccola macinata di peperoncino rosso secco.
Et voilà, siete pronti per servire.

L’altra grossa novità, annunciata ieri in anteprima ai fans su Facebook, forse l’avete già notata nella colonna qui a fianco: ho aperto un piccolo spazio e-commerce dove vendere dei prodotti (abbigliamento e accessori) ispirati a La Cuisine de Fabien. Al momento la versione 1.0 comprende una piccola linea di grembiuli da cucina e magliette “Punk cooking” (chiaramente ispirati dal mio ritorno a Londra dopo decenni) ed alcuni accessori col marchio del blog. Era una cosa che avevo in mente da un po’ e finalmente ho trovato un servizio online di ottima qualità che mi ha permesso di realizzarla… mi auguro di avervi fatto cosa gradita.
:D

About these ads

6 Responses to “Furikake finger food”


  1. 07/09/2011 alle 2:01 pm

    Insieme a quello di Sigrid e di Tuki il tuo è stato fra i primi blog che ho cominciato a seguire nel 2008… Che meraviglia rileggerti! e quante novità…. Complimenti!

  2. 07/09/2011 alle 3:52 pm

    Davvero bellissimi e invitanti questi cucchiaini. Molto particolare, da provare sicuramente

  3. 3 sesamina
    09/09/2011 alle 11:23 am

    meravigliosi, non vedo l’ora di provarli!

  4. 11/09/2011 alle 5:51 pm

    wow!!! …i grembiuli punk, tra l’alto, sono una meraviglia! :D

  5. 12/09/2011 alle 1:02 am

    grazie LaAlex… e dovresti vedere come ti stanno bene addosso (complimento del tutto disinteressato… sì sì vabbè, haha)

    e ancora una volta grazie a tutti per i complimenti :D

  6. 12/09/2011 alle 2:08 am

    dovrò farmene regalare uno dal mio fidanzato. :P


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 158 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: