12
set
11

Plum-cake al limone (ma non solo)

Plum-cake al limone con maionese

Il titolo è sicuramente un po’ misterioso ma il motivo c’è e ve lo svelerò tra pochissimo (se ancora non lo sapete).
Questa è l’ultima ricetta che ho pubblicato per Calvé su vistochebuono.it, la seconda inedita, e come avrete capito si tratta di una ricetta un po’ particolare… Infatti ho utilizzato la maionese per creare un dolce. Un dolce! Sulle prime ero a dir poco scettico, ma la voglia di stupirmi e la considerazione che la maionese non è poi altro che una miscela di uova e olio (vabbè. più o meno) mi hanno portato a fare anche questo tentativo… Ed è riuscito!

Non sono comunque andato completamente allo sbaraglio, nel senso che sono partito da una base “sicura” come la ricetta del plum-cake (a proposito: ne trovate altri due sul blog… dolce e salato) sostituendo appunto parte delle uova e l’olio con un bel quantitativo di maionese ed inoltre ho aggiunto ingredienti dal sapore deciso, come l’acqua di fiori d’arancio, per cercare di evitare sorprese all’assaggio (ma dopo aver provato vi dico che potete star tranquilli). Sono andato un po’ a casaccio, per cui potreste voler rettificare le dosi per ottenere un risultato che più si adatti al vostro gusto, ma per quanto mi riguarda posso dirmi decisamente soddisfatto.
Vediamo dunque come prepare questo dolce sorprendente e facilissimo: vi basta una frusta
:)

  • 260 gr di farina 0
  • 150 gr di maionese
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 2 uova intere
  • 150 gr di latte intero
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • una manciata di semi di papavero
  • poche gocce di acqua di fiori d’arancio (oppure essenza di limone)
  • succo e scorza di mezzo limone
  • 65 gr di zucchero a velo
  • un cucchiaio di acqua

Per prima cosa montate le uova con lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, quindi incorporate (continuando a sbattere a velocità medio-bassa) nell’ordine la maionese, il latte, la farina, il lievito, l’essenza di fiori d’arancio, i semi di papavero e la scorza di limone avendo cura di amalgamare bene gli ingredienti ogni volta che ne aggiungete uno.
A questo punto trasferite l’impasto in uno stampo da plum-cake (ma potete preparare anche dei muffins se li preferite) e cuocetelo nel forno già caldo a 180°C per circa 25 minuti finchè vedrete il dolce ben gonfio e dorato. Lasciatelo raffreddare qualche minuto nello stampo prima di disporlo su un vassoio da portata.
Adesso preparate la glassa al limone: mescolate con una frusta a mano lo zucchero a velo con il succo di limone e poi diluite con l’acqua, poco per volta, fino a raggiungere la consistenza desiderata. Versate la glassa sul dolce e servitelo, magari insieme al tè per una merenda ricca e golosa.

About these ads

16 Responses to “Plum-cake al limone (ma non solo)”


  1. 12/09/2011 alle 10:29 am

    buonissimo! adoro i semi di papavero ed in combinazione col limone sono spettacolari!

  2. 12/09/2011 alle 11:36 am

    Complimenti, scommetto che è una soddisfazione quando un esperimento riesce a buon fine! E visto che hai rispolverato le ricette dei plum cake… quasi quasi li provo!

  3. 3 Cey
    12/09/2011 alle 12:04 pm

    Le ricette esperimento quando riescono danno proprio soddisfazione! Io faccio sempre i biscotti con la maionese =)

  4. 4 carla
    12/09/2011 alle 3:09 pm

    con cosa potrei sostituire la mayonese? nutella? marmellata? magari lasciate liquidine intendo…quanto era liquida la tua mayonese?

  5. 12/09/2011 alle 3:28 pm

    @Carla… in questo caso non puoi: la maionese qui sostituisce uova e olio quindi al limite dovresti cercare un altro prodotto che sia a base di uova e olio. La maionese non serve a dare sapore (altrimenti credo che il dolce sarebbe davvero immangiabile) ma solo a creare un classico plum-cake partendo da ingredienti alternativi.
    Se vuoi provare un plum-cake diverso perché pensi che questo possa non piacerti (ma ti invito a tentare lo stesso perché potrebbe sorprenderti) prova allora le altre due ricette che ho linkato, magari quella dolce con il cacao…

  6. 17/09/2011 alle 5:09 pm

    Uau hai dimostrato una fantasia, e anche un po di coraggio ammettiamolo, in questa bellissima preparazione.
    L’idea della maionese mi stuzzica non poco e quindi….voglio assolutamente provarla.
    Oltretutto userò come cavie i miei familiari che, golosi come sempre, saran ben felici di fare da assaggiatori:P
    Grazie per la ricetta Fabien.
    Beatrice
    P.S: dici che va bene ugualmente se porto la maionese a 100 grammi? Ne risentirebbe troppo la preparazione?

  7. 17/09/2011 alle 9:06 pm

    @Beatrice… prova prova :)
    probabilmente puoi abbassare il quantitativo di maionese ma dovresti compensare con un’altro ingrediente grasso, tipo uno o due cucchiai d’olio e magari usare sempre 2 uova ma formato maxi… non saprei, alla fine anch’io sono andato un po’ a casaccio con le dosi, però forse potresti provare a bilanciare così…
    fammi sapere il risultato :D

  8. 18/09/2011 alle 8:44 pm

    Fattaaaaaaaaa:P
    e pure quasi finita O.O
    Sisi fatta pure la compensazione in modo che non ne risentisse la ricetta ma sai cosa? Secondo me andava benissimo anche se usavo i 150 gr. di maionese come nella ricettina originale. In realtà ho compreso solo dopo averla fatta (sigh che testaccia che ho -.-’) che la maionese alla fin fine è appunto olio e uova. Non ha senso ridurre la maionese per poi dover aumentare comunque questi due ingredienti senza contare che la maionese è proprio l’ingrediente gustoso della ricetta.
    Fabien mi aspetto altre ricette fantasiose e coraggiose da te capito? :P
    Grazie ancora:P
    Beatrice

  9. 18/09/2011 alle 10:28 pm

    davvero un’ottima ricetta per un plum cake al limone che mangerei tutte le mattine a colazione!

  10. 18/09/2011 alle 11:03 pm

    hehe lo dicevo io che era buona :D

  11. 12/10/2011 alle 1:05 am

    E finalmente trovo un ometto tra i fornelli come me!!! complimenti! ormai sono un tuo seguace.

  12. 12/10/2011 alle 12:03 pm

    hehe ciao Alessandro. Evviva gli ometti in cucina!!! :D

  13. 13/10/2011 alle 12:47 pm

    un esperimento in pieno fabien-stile :) mi piace!

  14. 12/03/2012 alle 4:36 pm

    sicuramente da provare!

  15. 26/03/2012 alle 10:58 pm

    Si veramente fanstastica la ricetta e il profumo di limone è il massimo nel plum-cake

  16. 19/07/2012 alle 11:14 am

    c’è qualche ricetta di biscotti alla maionese in giro… in effetti la ricetta di Montersino della frolla con l’olio prevede proprio una sorta di maionese, ottenuta emulsionando olio e tuorlo (per ottenere una consistenza simile a quella del burro). detto ciò… mi piace molto la ricetta e la proverò sicuramente!


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 164 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: