04
Giu
06

Terrina di peperoni

Terrina di peperoni

L’avevo detto che mi sarei messo decisamente ai fornelli durante il ponte… Stavolta poi si tratta di un vero e proprio esperimento perché non mi ero mai messo a cucinare qualcosa in forno a bagnomaria. Gli ingredienti sono per circa 4 persone (uno stampo da plum-cake da un litro) perché non aveva senso farlo per 2 persone: sarebbe risultato troppo poco impasto e non sarebbe gonfiato a dovere…

  • 2 grossi peperoni gialli
  • 100g di pecorino
  • 100g di grana (entrambi i formaggi possono essere sostituiti con 200g di ricotta)
  • 3 uova (bianchi e tuorli separati)
  • 2dl di panna
  • un rametto di menta
  • 2 scalogni
  • olio, sale e pepe

La prima cosa da fare è a vostra discrezione: c’è chi consiglia di avvolgere i peperoni in carta d’alluminio e cuocerli in forno per poi spellarli; siccome però a me i peperoni non rimangono indigesti, non mi va di perdere ulteriore tempo in cucina e il peperone mi piace tutto, questa procedura la salto regolarmente ed affetto i peperoni da crudi con la loro buccia…
Quindi, che li abbiate infornati o no, tagliate a striscioline i peperoni e fateli saltare in una padella con l’olio e gli scalogni. Salate, pepate e cospargete con la menta tritata.
Frullate i peperoni con la ricotta, la panna e i tuorli d’uovo. Montate a neve ferma gli albumi e incorporateli ai peperoni (ricordatevi che si incorporano sempre dal basso verso l’alto e con una spatola di legno per evitare che si smontino).
Quindi imburrate uno stampo da plum-cake da un litro, versatevi il composto e cuocete a bagnomaria nel forno caldo a 180° per circa 30 minuti. Per verificarne la cottura, immergete nella terrina uno stuzzicadenti: se ne esce completamente pulito allora potete considerare pronto il vostro piatto. Togliete quindi la terrina dal forno e fatela riposare per una decina di minuti, poi sformate e servite.

Per la decorazione potete anche decidere di tenere da parte 1/4 dei peperoni cucinati prima… Io non l’ho fatto e quindi ho preparato una julienne di carote che ho compattato in una forma per biscotti e condita con limone per non farla annerire. La spolverata sul piatto è fatta da foglie di menta secche…


4 Responses to “Terrina di peperoni”


  1. 06/06/2006 alle 10:14 am

    bella composizione ed interessante ricetta. proprio carino il tutto. bravo. da provare perché gli ingredienti sono anche reperibili qui al polo🙂 baci

  2. 06/06/2006 alle 2:19 pm

    anche io ho dedicato questo ponte a cucinare:)
    buono questo sformato di peperoni.

  3. 07/06/2006 alle 8:20 am

    Interessante l’abbinamento!! E belle foto..🙂
    Bravo Fabien e grazie del passaggio “notturno”!!

  4. 08/06/2006 alle 5:47 pm

    I bei colori estivi mi tentano.La ricetta, secondo me, si presta anche ad essere adattata per piccoli sformatini monoporzione.Glò


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: