18
Giu
06

Variazioni sul tema: Zabaione

Zabaione

Dopo tanto salato un po’ di dolce. La scusa per provare queste ricette è stato l’acquisto dello stampo da Muffin in silicone (meno di 7 euro all’Ipercoop), che si è rivelato un ottimo accessorio. Ho fatto quindi preparare il muffin alla mia ragazza, che è la vera esperta essendo figlia di un abilissimo pasticciere e avendo “rubato” le fantastiche ricette della nonna, mentre io mi sono dedicato allo zabaione.
L’ispirazione per le due varianti è venuta da un libro di Sadler, quindi avevo il risultato garantito.
• Variante 1, caldo: Zabaione al limoncello su carpaccio di kiwi
1 tuorlo d’uovo (ogni due persone)
100g di zucchero (per ogni tuorlo)
il succo di un limone
1 dito di limoncello
2 kiwi

Sbucciate e tagliate a rondelle i kiwi e disponeteli sul fondo di una coppetta (una per commensale ovviamente) condendoli con poco zucchero e qualche goccia di succo di limone (fate per prima questa operazione così nel frattempo la frutta può marinare un po’). In una terrina mettete il tuorlo, lo zucchero, il limoncello e il succo di limone e stemperate bene il tutto a mano con una frusta. Versate il composto in una casseruola di rame e montate con energia a fuoco vivo per qualche minuto finché sarà ben montato e spumoso. Toglietelo dal fuoco e versatelo sui kiwi.
Un’idea in più per la decorazione potrebbe essere tenere qualche lamella della buccia del limone da cui avete estratto il succo…

• Variante 2, freddo: Muffin al cioccolato e cocco con zabaione al Passito
per lo zabaione ci vogliono gli stessi ingredienti di cui sopra, col Passito al posto del limoncello e del limone;
per 6 muffins (ho comprato uno stampo da 6… quindi ho anche adattato la ricetta) invece:
8 cucchiai di farina 00
3 cucchiai di farina di cocco
3 cucchiai di cacao amaro in polvere
5 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di olio extravergine
8 cucchiai di latte
1 uovo
1/2 bustina di lievito

Mettete tutti gli ingredienti in una terrina e sbatteteli energicamente con la frusta fino ad ottenere un impasto bello liscio. Dividete il composto in 6 parti uguali nello stampo in silicone che ho comprato all’Ipercoop… Vabbè, dividetelo dove vi pare… Infornate per 35-40 minuti nel forno caldo a 40°. Se usate lo stampo in silicone, fatelo freddare per circa 3 minuti prima di sformare i muffins…
Componete il piatto versando a specchio lo zabaione e guarnendo con cacao in polvere e scaglie di cioccolato bianco.

Lo zabaione al Passito l’avevo già trovato come gusto del mese alla gelateria Grom… Purtroppo essendo stato “gusto del mese” poi non l’hanno più fatto, peccato.


6 Responses to “Variazioni sul tema: Zabaione”


  1. 18/06/2006 alle 10:15 pm

    bellissimo…questo piatto ed anche questo blog!
    complimenti
    a presto
    bEttI

  2. 18/06/2006 alle 10:47 pm

    Ti ringrazio… e credo proprio che frequenterò spesso il tuo perché purtroppo di vini ho poca conoscenza… E magari partecipo anche al contest per il vostro logo…🙂

  3. 18/06/2006 alle 10:48 pm

    Et bien toi qui disait sur mon blog que tu n’étais pas spécialiste des desserts!!!!! chapeau! Magnifique!!!

  4. 4 sediciaprile
    19/06/2006 alle 9:00 am

    Mamma mia che ricettine…ho scoperto il tuo blog oggi per caso e sono rimasta colpita dalle mille ricettine..molto invitanti e ben spiegate. Complimentissimi e buon blog..ti verrò a ri-trovare presto. barbara

  5. 19/06/2006 alle 12:20 pm

    Certo non è proprio un dolce estivo, ma lo zabaione è favoloso specie se realizzato con il passito, vin santo o malvasia. Glò

  6. 20/06/2006 alle 10:29 am

    non riesco a commentare il post qui sotto quindi commento da qui. intanto i fiori di zucca fritti mi sembrano eccezionali. io quest’anno non ne ho a portata di mano purtroppo, mi toccherá andare in qualche fattoria nei dintorni perché qui ovviamente non si vendono. per lo zabaione direi che mi sembra ottimo, anche se fa caldino qui, io un paio di coppe me le farei volentieri. well done, come sempre bellissime composizioni. (^_^)

  7. 21/06/2006 alle 3:12 pm

    …sono contenta che tu abbia deciso di cimentarti con il logo … per ora ti inserisco nei link di winelovers ( a cui collaboro) ed anche in quelli di aliceeilvino.blogspot.com …. ( la mia creatura ) … ti aspetto anche li per una visita😉
    ciao buon lavoro
    bEttI


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: