20
Set
06

Terrina di funghi

Terrina di funghi

Per la gioia di Cybergatto che ha commentato il post di ieri lamentando il fatto di non aver pensato ricette del genere quando ha avuto il mio stesso problema con i denti, ecco un’altra ricettina adatta a chi ha difficoltà a mangiare cibi solidi (o quantomeno a mordere con forza e masticare) e perfetta per questa stagione… Ancora una volta ai fornelli si è trovata la mia ragazza, quindi va a lei tutto il merito (e a me gli accessi al blog).

  • 800g di funghi freschi misti (porcini, champignon, finferli, pioppini, ecc… quello che riuscite a trovare)
  • 2 piccole cipolle di Certaldo (varietà tonda) oppure scalogni (ma se avete le prime tanto meglio visto che sono gustosissime e sono un presidio Slow Food)
  • 250g di ricotta
  • 2dl di panna fresca
  • 2 uova
  • 3 rametti di timo
  • 20g di burro
  • sale e pepe q.b.

Pulite le cipolle, tritatele e stufatele in un tegame con il burro. Nel frattempo pulite i funghi, tagliate a pezzetti i porcini e tritate gli altri quindi aggiungeteli alle cipolle, salate, pepate e cuocete a fiamma bassa per una ventina di minuti (coperti). Un minuto prima della fine della cottura aggiungete il timo e lasciate insaporire. Togliete dal fuoco e fate intiepidire.
A questo punto frullate il tutto con la ricotta, le uova e la panna regolando di sale per compensare i nuovi ingredienti. Se preferite, tenete da parte alcuni porcini per rimetterli poi a pezzettoni nell’impasto prima di cuocere in forno… Versate il composto ottenuto in una terrina da 1 litro imburrata (noi abbiamo lo stampo al silicone, quello da plum-cake, quindi niente burro). Infornate a 180° e cuocete in forno per mezz’ora (con il suo coperchio se avete una terrina, con la stagnola se usate uno stampo). Togliete quindi il coperchio e infornate di nuovo per altri 30 minuti.
Si può mangiare sia calda (buona) che fredda (ottima)…

E domani arriva il dolce…🙂


5 Responses to “Terrina di funghi”


  1. 21/09/2006 alle 4:57 pm

    j’adore ta photo…mais maintenant va falloir que je comprenne!

  2. 2 stefano
    22/09/2006 alle 9:25 am

    ciao, la ricetta sembra notevole e la proverò più che volentieri…ma secondo te…vanno bene anche le cipolle di San Gimignano o mi rovinano l’ensemble?

  3. 22/09/2006 alle 10:11 am

    @stefano… e che te devo di’, nun la conosco…

  4. 17/10/2006 alle 8:10 am

    Cette fois-ci, je t’ai mis dans ma blog lines, car souvent je rate ce que tu fais et c’est un grand tort.


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: