24
Ott
06

Crostata di cioccolato meringata

Crostata al cioccolato meringata

Ho in parte barato nel preparare questa ricetta perché la pasta frolla ce l’avevamo già pronta (comprata alla Coop). Tra l’altro stava pure per scadere quindi mi sono ritrovato a fare questa ricetta quasi all’ultimo tuffo… Se volete preparare la pasta frolla per conto vostro, si trovano un sacco di ricette online (per esempio qui, qui e qui) ma per una volta avere il prodotto già pronto mi ha fatto davvero comodo perché tra una cosa e l’altra questa crostata mi ha portato via diverso tempo. Facevo pure la spola tra la cucina e il PC perché avevo un lavoro incompiuto da terminare quindi ben venga la frolla pronta!
Stavolta la ricetta è per 8 persone, del resto trattandosi di una crostata non è che potessi riempire la tortiera solo per un quarto…
Per la farcitura:

  • 250g di latte
  • 150g di cioccolato fondente (almeno al 64%)
  • 40g di zucchero
  • 20g di farina 00
  • 2 tuorli
  • 2 cucchiai di Passito di Pantelleria (vanno bene anche il Rhum, il Grand Marnier, la crema di whisky…)

Per la meringa:

  • 2 albumi
  • 150g di zucchero
  • 70g di mandorle
  • 1 pizzico di sale

Fate sciogliere a bagnomaria la cioccolata divisa in piccoli pezzi, quindi aggiungete i tuorli (uno per volta), stemperate con il latte caldo versato a filo, scioglieteci lo zucchero e infine legate con la farina. Ponete quindi la crema così ottenuta sul fuoco moderato e lasciate sobbollire per 5 minuti al termine dei quali aggiungete il liquore e mescolate. Togliete dal fuoco e mettete da parte.
Rivestite uno stampo rotondo di 24-26cm di diametro con la pasta frolla (imburratelo se avete quella fatta in casa, nel caso sia già pronta in teoria dovreste avere già la carta forno allegata) e infornatelo 5 minuti nel forno a 200°C (potete poi seguire la scuola di pensiero che preferite: rivestire la frolla con fagioli secchi oppure bucherellarla con i rebbi di una forchetta).
Togliete dal forno e versate sulla frolla la crema di cioccolato ormai intiepidita. Pareggiatela con un mestolo o una spatola e infornate di nuovo a 200°C per 20 minuti.
Nel frattempo preparate la meringa…
Sciogliete i 150g di zucchero in 2 cucchiai di acqua calda poi immergete la base del pentolino in acqua fredda per fermare la cottura dello zucchero che non deve caramellare. Montate a neve ben soda gli albumi con un pizzico di sale e incorporateci lo zucchero caldo continuando a lavorare con la frusta per ottenere la meringa. Da ultimo, unite le mandorle tritate molto fini.
Versate lo strato di meringa sopra alla cioccolata e pareggiatela. Infornate di nuovo (per l’ultima volta!) e accendete il grill: dovrà giungere a doratura senza bruciare, quindi 3-4 minuti dovrebbero bastare.

Ci siamo! Al momento di servire spolverate di zucchero a velo setacciato e scaglie di cioccolato.
Ci è voluto un po’ ma ne è valsa la pena!🙂


7 Responses to “Crostata di cioccolato meringata”


  1. 25/10/2006 alle 12:32 am

    E il giorno del cioccolato. La tua crostata mi piacce…

  2. 25/10/2006 alle 12:49 pm

    @alhya… le KKVKVK n.14: il faut que je prepare quelque chose avec les raviolis. hmmm… poisson, légumes ou viande… j’arriverai jamais à choisir la recette pour cette édition…

  3. 4 Momorie
    25/10/2006 alle 5:07 pm

    Non ci credo, stavo giusto cercando una torta simile da fare e mi son detto, fammi vedere se da Fabien trovo qualcosa…. empatia gastronomica.
    Ti saprò dire se sono stato alla tua altezza.

  4. 25/10/2006 alle 5:26 pm

    @Momorie… in realtà ho installato una webcam a casa tua… Ho visto che ti serviva e mi sono detto: facciamogli pure ‘sto favore va…
    :))

  5. 6 Momorie
    30/10/2006 alle 6:51 pm

    La prossima volta vieni direttamente a spiegarmi come fare una meringa che sia una meringa…. non m’è uscita bene…. che delusione.
    Adesso mi eserciterò prima di tutto a montare bene le chiare a neve. E poi nel non sbagliarne la cottura….

  6. 08/01/2007 alle 2:39 pm

    qualcuno vuole collaborare con il mio sito di ricette?


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: