11
Mar
07

Brownies aromatizzati al cocco

Brownies

Stamattina mi sono svegliato presto nonostante mi si prospettasse una domenica tranquilla e potessi quindi dedicare più ore al sonno… mi succede sempre così: quando posso dormire non dormo, quando dovrei alzarmi presto faccio una gran fatica a scendere dal letto! Stamattina quindi era già dalle 7:00 che giravo per la casa cercando qualcosa da fare e mi sono messo a preparare una colazione un po’ più ricca del solito (non che sentissi i morsi della fame: la cena di ieri sera con Silvia, Filippo e Camilla a base di tigelle e verdure miste era stata parecchio sostanziosa). Del resto avevo ancora da sdebitarmi per lo splendido plum-cake di due settimane fa.
Un po’ perché non avevo a disposizione tanti ingredienti per altri dolci, un po’ perché la ricetta è facile e veloce, la scelta è caduta sui brownies, che tanto vanno di moda sui food-blog francesi in questo periodo (esiste addirittura una “catena dei brownies” in cui quotidianamente ognuno scrive la sua ricettina) e che un tempo andavo a comprare alla pasticceria americana di Firenze CarLie’s (che però non so se esiste ancora, di certo non è nella vecchia sede dietro via de’ Neri). I primi due li abbiamo mangiati caldi perché non riuscivamo ad aspettare di gustare una cosa che emanava un così buon profumo, gli altri sono a raffreddare e ci faremo le prossime merende e colazioni (se riusciamo a resistere alla tentazione di farli fuori tutti)…
La ricetta è quella di Trish Deseine (garanzia di qualità sopraffina) con qualche leggera modifica come ad esempio l’assenza di nocciole o noci che sembra non siano presenti nella tradizionale ricetta americana:

  • 200gr di zucchero
  • 120gr di cioccolato fondente (70-75% di cacao)
  • 90gr di burro
  • 2 uova sbattute
  • 90gr di farina
  • 3 cucchiai di cocco essiccato

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato spezzettato e il burro quindi togliete dal fuoco, trasferite la crema in una ciotola e lasciate raffreddare un paio di minuti. Aggiungete, nell’ordine, le uova sbattute, lo zucchero e la farina avendo cura di amalgamare bene ogni ingrediente prima di passare a quello successivo. Da ultimo, incorporate il cocco.
Scaldate il forno a 180°C e imburrate una teglia di circa 20cm di lato (con “circa” intendo che con queste dosi è meglio se è un po’ di meno piuttosto che un po’ di più). Versate l’impasto nella teglia e lasciate cuocere una mezz’oretta fino a che otterrete un dolce in cui la parte superiore risulterà bella croccante e quella inferiore morbida.
Fate raffreddare un po’ i brownies prima di sformarli quindi serviteli da soli o con l’accompagnamento che ritenete opportuno (nella foto, scaglie di cioccolato bianco)… E dateci dentro!


21 Responses to “Brownies aromatizzati al cocco”


  1. 11/03/2007 alle 2:25 pm

    …anche a me succede sempre di svegliarmi presto quando potrei dormire(fastidiosissimo)…però, vuoi mettere cucinare un dolce così di primo mattino?!..ti fa sentire in una favola…

    …e poi, cioccolato e cocco stanno benissimo…
    Buona domenica!

  2. 3 roby
    11/03/2007 alle 5:41 pm

    io non sono un grande amante dei
    dolci ma questa ricetta mi piace
    molto…mi sa che la provo!!

  3. 12/03/2007 alle 10:52 am

    Non abbiamo resistito: stamattina erano già finiti… uffa…
    mi sa che mi tocca rifarli…

  4. 12/03/2007 alle 2:46 pm

    No, ma quella crostina cioccolatosa è da svenimento immediato! I brownies già da soli mi ispirano da impazzire.. poi con l’aggiunta del cocco, insomma…la morte sua!!! Complimenti!
    Basìn

  5. 12/03/2007 alle 2:55 pm

    uhm buono, simile al brownie che ho fatto io, però il mio era al doppio cioccolato. Ora sto cercando una ricetta di brownie con noce pecan..
    Ciao!

  6. 7 roby
    13/03/2007 alle 9:18 am

    come promesso ieri sera ho fatto il tuo brownie, ma con le nocciole al posto del cocco(visto che non a tutti piaceva) ed è stato un successone, soprattutto considerando che era il mio primo
    dolce.
    Inoltre per cena avevo preparato il tuo
    stufato “affumicato” alla birra….buonissimo!!!

    insomma una cena alla fabien.

    grazie per tutte le fantastiche idee!

  7. 13/03/2007 alle 9:24 am

    @Roby… il mio Ego ringrazia di cuore🙂
    No, davvero… sono contentissimo per i tuoi successi: sono la cosa che più di tutte le altre mi rende orgoglioso di avere questo blog.

    @Francesca… avevo già visto anche la tua ricetta e mi aveva dato l’ispirazione per un altro tipo di brownie al doppio cioccolato che probabilmente preparerò per la cena di sabato prossimo: una scacchiera con brownies e blondies (al cioccolato bianco) affiancati… Speriamo venga bene…

  8. 13/03/2007 alle 11:02 am

    bella idea Fabien! Aspetterò il risultato, almeno da vedere🙂

  9. 13/03/2007 alle 7:39 pm

    L’idea dei brownies affiancati è davvero geniale e anche cromaticamente secondo me darà le sue soddisfazioni…sarà un successone! Facce sape’, eh!

  10. 14/03/2007 alle 6:00 pm

    Questi brownies sono super appetitosi amo tutto ciò che è cioccolata,se ti colleghi al mio blog rune elfiche l’ultimo post è dedicato alla Chocolate Valley Toscana…
    Vedo che te la cavi bene dagli antipasti al dolce, ma che per caso di professione sei cuoco,sono un’elfa molto curiosa…
    Ciao Ciao e buon lavoro in cucina
    Elfa pindarica

  11. 14/03/2007 alle 6:16 pm

    @Elfa… no macché cuoco… ma grazie per averlo pensato…🙂

    mi diletto di grafica e fotografia e ogni tanto faccio ballare un po’ di gente nei locali…
    contando anche la cucina, diciamo che ho la fortuna di fare tutto ciò che mi piace…🙂

  12. 15/03/2007 alle 11:01 am

    Grafica e fotografia, sei grande,la fotografia è una delle mie passioni, ho anche vinto un premio anni fa, ho una vecchia Canon manuale con diversi obiettivi, ma recentemente mi hanno regalato una Nikon digitale, certo non ripudio il passato, ma se vuoi mandare foto agli amici la digitale è fantastica…però il bianco e nero no e poi no, solo con la vecchia Canon…
    Un abbraccione elfico da
    Elfa CliK CliK

  13. 17/09/2007 alle 7:58 pm

    Grazie a te per queste magnifiche ricette!!! Che bontà! Ho appena scoperto il tuo blog, ma ritornerò spesso (in fatti, l’ho già aggiunto (si dice così?) al mio lettore di feeds RSS)😉

    E, anche se non capisci il catalano, quasi tutti i miei post sono anche in inglese, quindi, se qualche giorno vuoi fare una ricetta del mio blog, la puoi fare😛

  14. 15 FRANCESCA
    30/10/2007 alle 9:47 pm

    ROTOLO GHIOTTO AL MASCARPONE

    INGREDIENTE PER 6 O 8 PERSONE

    170 G DI CIOCCOLATO FONDENTE A PEZZI
    4 UOVA
    100 G DI ZUCCHERO
    FRAGOLE RIVESTITE DI CIOCCOLATO E CACAO AMARO PER GUARNIRE

    PER IL RIPIENO
    220 G DI CIOCCOLATO FOND A PEZZI
    3 CUCCHIAI DI BRANDY ( FACOLTATIVO)
    2 UOVA
    200 G DI MASCARPONE

    1 . Riscaldare il forno a 170°. Ungere una placca da forno di 32 per 22 cm e foderarla con carta da forno.
    Sciogliere il cioccolato a bagnomaria in una ciotola resistente al calore.

    2. In una ciotola, lavorare i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e cremosi e mescolarvi il cioccolato fuso.

    3. Montare gli albumi a neve in una ciotola ben pulita e incorporarli con delicatezza al composto di tuorli e cioccolato.

    4. Versare il composto nella placca, stendendolo fino agli angoli, e cuocere nel forno per 15-20 minuti finchè sarà gonfio e sodo. Capovolgere la pasta su un foglio di carta da forno cosparso con cacao amaro e lasciarla raffreddare, coperta con un canovaccio umido.

    5. Per il ripieno, sciogliere il cioccolato con il brandy a bagnomaria e mescolarvi fuori dal fuoco i tuorli.
    Montare a neve ben ferma gli albumi, in una ciotola pulita, e incorporarli progressivamente e con delicatezza al composto di cioccolato.

    6. Scoprire la pasta, staccare piano la carta da forno e spalmarvi sopra il mascarpone. Su questo strato, spalmare il composto di cioccolato e arrotolare il dolce cominciando dal lato più lungo, aiutandosi col foglio di carta cosparso di cacao.
    Metterlo su un piatto da portata e decorarlo con qualche ciuffo di mascarpone, le fragole e il cacao.

  15. 31/10/2007 alle 12:57 am

    @Francesca… beh grazie mille per la ricetta: tocca proprio provarla!🙂

  16. 17 Judy
    02/05/2008 alle 10:57 am

    posso chiedere un consiglio??io ho mangiato qsta torta al messicano ma me l’hanno servita calda!!una volta cotta puo essere riscaldata nel forno a microonde???
    Grazie

  17. 02/05/2008 alle 4:33 pm

    @Judy… ma sei proprio sicura che fosse la stessa? Perché io i brownies li ho sempre mangiati freddi (e il giorno dopo mi piacciono anche di più)… sul forno a microonde non saprei perché io non ce l’ho ed è molto ma molto (ma molto) raro che prepari qualcosa che poi rimangio riscaldato il giorno dopo…

  18. 19 Judy
    08/05/2008 alle 12:13 pm

    si chiama cosi in quel ristorante..stasera li faccio e poi ti dico
    ciao

  19. 20 Bee
    13/10/2008 alle 3:05 pm

    Ciao!
    La ricetta é ottima, anche con un cioccolato a meno del 70%, però non mi é riuscita al primo colpo la cottura, in effetti dopo 30 minuti sopra era ben cotto ma sotto era ancora semi-crudo… Per curiosità, usi forno ad aria? A che altezza li inforni? Se raddoppio le dosi (usando una teglia più grande) devo aumentare il tempo di cottura?
    Grazie!


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: