24
Apr
07

“Millefoglie” con burrata e asparagi

Millefoglie con burrata e asparagi

È uscito in questi giorni il nuovo numero di Sale&Pepe ma non potevo mettere via quello precedente senza aver prima provato questa ricetta (Tulip, un’altra aggiunta al nostro Club!)… Mi ci è voluto un po’ prima di poterla fare perché ho aspettato di trovare una burrata davvero fresca (libidinosa) ma alla fine ho beccato il giorno della consegna dei prodotti della Cooperativa Il Forteto alla Coop. Il Forteto è una cooperativa agricola con sede nel Mugello che offre prodotti davvero buoni e che ho conosciuto ai tempi del servizio civile perché offriva opportunità di reintegro nel mondo del lavoro a persone che nella vita avevano incontrato delle difficoltà (non sto parlando di me, io facevo l’operatore in una struttura affine). A distanza di anni non so se sia ancora così ma sono rimasto comunque affezionato ai loro prodotti…
Dunque mi sono imbattuto in questa Burrata “Tenerella” (ne esiste anche una versione aromatizzata al tartufo) e ho colto subito l’occasione per preparare questo particolare millefoglie salato…
Vi riposto la stessa ricetta pubblicata su Sale&Pepe perché l’ho seguita quasi passo passo, con la sola differenza di un’aggiuntina di zenzero (cosa che si ritrova spesso nelle mie ricette… che ci posso fare? Mi piace!).

  • 600gr di asparagi
  • 250gr di burrata
  • 6 fogli di pasta fillo (prima la compravo surgelata, ora ho scoperto che la fa anche la Buitoni e si trova “fresca” al banco frigo)
  • 20gr di burro
  • un ciuffo di prezzemolo, tritato
  • un cucchiaino di zenzero in polvere
  • olio, sale e pepe

Pulite gli asparagi e separate le punte dai gambi. Lessate questi ultimi in acqua salata e scolateli. Sbollentate poi le punte e scolatele dopo qualche minuto (i due minuti indicati nella ricetta originale vanno bene se si usano quelli surgelati, per quelli freschi ci vuole un po’ di più) poi mettetele a raffreddare in una ciotola con acqua e ghiaccio per fargli mantenere il loro bel colorito verde.
Tagliate i gambi a pezzetti e fullateli con la burrata insieme a sale, pepe e zenzero (all’ultimo ci ho aggiunto anche due foglioline di menta… crepi l’avarizia!) fino a ottenere una crema liscia e morbida.
Tagliate la pasta fillo in quadrati da 10-12 cm di lato e spennellateli con il burro fuso poi passateli in forno a 200°C per 2-3 minuti.
Componete il piatto alternando un quadrato di pasta fillo alla crema di asparagi e da ultimo guarnite con le punte avanzate. Due gocce d’olio extravergine e una manciata di prezzemolo… e il piatto è servito!


17 Responses to ““Millefoglie” con burrata e asparagi”


  1. 24/04/2007 alle 9:50 am

    ….allora tu vuoi che io fisicamente venga da te a tirarti le orecchie!!!
    :)))

    Daun lato ti adoro perchè mi stai preparando tante bellissime ricettine!!
    Dall’altro però…. MI DEVI MANDARE UNA MAIL!!!

    Ora vabbeh che io sono efficentissima e vengo a spulciare i vostri blog frequentemente….
    ma se non mi mandi una mail….mi potrebbe sfuggire!!!

    (Questa è stata la mia tirata d’oreccchi ufficiale!!)

    PS
    comunque Grazie… La tua partecipazione è graditissima!!!
    :))

  2. 24/04/2007 alle 9:59 am

    Really beautiful and very appetizing! A great dish for the warm summer days…

  3. 3 pitù
    24/04/2007 alle 12:16 pm

    ciao uomo perso tra i fornelli….
    mi piace molto il tuo blogghino e trovo spesso piatti che mi intrigano e ripropongo poi ad amici e parenti!!! (spero nn ti dispiaccia!!)
    vivo anche io a firenze e…mi daresti un’info di servizio?! dov’è che trovi la pasta fillo fresca? io l’ho cercata per mare e per monti per fare dei piatti tipicamente est-europei..( baklava, bureki..) ma nn l’ho mai trovata..!
    penso che la realizzazione col prodotto fresco dia quel tocco di “genuinità” e profumo in più…
    cia ciao

  4. 24/04/2007 alle 12:37 pm

    @Pitù… guarda, come ho scritto tra gli ingredienti, prima la compravo surgelata (di solito all’Ipercoop o al ViviMarket) mentre ora ho scoperto che la Buitoni ne ha fatto una confezione che fa parte della sua serie di “impasti freschi” (focaccia, sfoglia, ecc.) che sta nel banco frigo… l’ho vista per caso alla Coop ma mi sa che è uscita da poco perché era la prima volta che la trovavo…

    @Tulip… hai ragione, chiedo scusa… è che il post l’ho scritto alle 3 di notte…

    and thanks to Rosa too…🙂

  5. 24/04/2007 alle 12:43 pm

    …Semplicemente Fantastico!
    Questa ricettina la faccio!!
    Grazie!!
    Ciao

    Grazia

  6. 6 pitù
    24/04/2007 alle 12:49 pm

    !!!perfetto!!!
    grazie mille..allora adesso aguzzo l’occhio!!!

    buone nuove ricette…

  7. 24/04/2007 alle 1:33 pm

    pasta phillo della buitoni? Grande idea! Molto bello il verde della foto che mette in rislato questo millefoglie golosissimo. Bravo come sempre🙂 Ciao!

  8. 24/04/2007 alle 2:25 pm

    Vabbhe…tanto ti avevo già perdonato!!🙂

  9. 9 Pax
    26/04/2007 alle 10:14 am

    Ciao, complimenti per le belle e buone ricette che proponi (le foto tra l’altro sono bellissime). Ma ti volevo chiedere una cosa che non riguarda il piatto che hai presentato…non trovato un dolce con il cioccolato al peperoncino…lo mai pubblicato?

    Grazie ed ancora complimenti

  10. 26/04/2007 alle 10:19 am

    @Pax… in effetti no, anche se lo adoro. Cercherò di raccogliere la sfida…🙂

  11. 26/04/2007 alle 2:04 pm

    wow, che favola!🙂
    io ho provata la ricetta nella pagina dopo ‘questa’!!! ma avrei voluto provarle davvero TUTTE perche’ credo siano tutte fantastiche!!!

    complimenti x la bellissima presentazione!

    ciao ciao
    flo

  12. 12 chiara
    26/04/2007 alle 6:16 pm

    che dire semplicemente fantastica!!!!
    e il prossimo tour alla coppe per la spesa, sarà finalizzato alla ricerca di qsta pasta phillo della buitoni, anche io fino ad ora l’avevo trovata solo al Vivimarket.
    Grazie di cuore, le tue ricette fanno bene al pancino ma anche al cuore(specialmente quelle vegetariane detto tra noi;-))
    chia

  13. 13 roby
    27/04/2007 alle 7:19 pm

    domani sera la provo…
    e se mi avanza pasta fillo provero anche la ricetta dopo.

    bravo il ragazzo eh…?!?

  14. 14 chia
    30/04/2007 alle 5:19 pm

    ..sigh sigh..due coop su due visitate non hanno la fillo…:-((

  15. 30/04/2007 alle 5:30 pm

    sabato scorso ci ho guardato e non l’ho ritrovata nemmeno io…

  16. 16 Fabrizio
    29/05/2007 alle 8:59 pm

    Ma, invece di piangere, perchè la pasta fillo (giuro che fino a due giorni fa non sapevo che esistesse!!), non ve la fate da soli?
    Ho trovato la ricetta sul web e mi sembra alla portata di tutti (o quasi!)?
    UN SALUTO A fABIEN .
    Ciao
    Fabrizio “il piombinese”

  17. 17 rosanna
    21/03/2008 alle 8:03 am

    buongiorno, stavo cercando una ricetta di crema al limone ma non l’ho trovata.
    pazienza me la invento io e poi vi faccio sapere.


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: