17
Ago
07

A volte ritornano… e si portano dietro i Panigacci!

Panigacci senesi con caprino aromatizzato alla rosa

Due mesi! Sono ormai passati due mesi dall’ultima ricetta che ho pubblicato su questo blog… In molti mi avete nel frattempo scritto chiedendomi che fine avessi fatto e vi ringrazio per l’interessamento, ma non c’è molto da dire. Avevo bisogno di un momento di distacco un po’ perché l’impegno su questo blog stava cominciando a farlo apparire come un lavoro e un po’ perché stavano arrivando un po’ troppe offerte commerciali mentre la mia idea era di mantenere il tutto all’interno di un vero rapporto amichevole con voi che mi leggete senza darvi per forza consigli su cosa acquistare, quali siti andare a vedere, ecc. Certo, vi ho spesso consigliato i prodotti di ‘ino, ma non si tratta di una proposta commerciale come le “marchette” di certe riviste buttate in pasto ai lettori a scatola chiusa… Nel mio caso i consigli venivano dall’esperienza diretta, e c’è la sua bella differenza.
D’altro canto, devo comunque ogni giorno conciliare i miei lavori, le mie passioni, i miei amori e quant’altro all’interno di un numero limitato di ore (che sono sempre 24 per tutti, purtroppo) e a volte una cosa prende il sopravvento sulle altre. È accaduto che il blog l’abbia preso nei mesi precedenti ed è accaduto che altre cose siano diventate prioritarie negli ultimi tempi. C’è sempre stato il desiderio di continuare a proporre le mie ricette in questo spazio e infatti sono di nuovo qui adesso, ma non credo di poter garantire la stessa assiduità di prima (e per qualcuno era poco pure allora, figuriamoci).
Ovviamente non potevo mancare di sottolineare in qualche modo questo rientro e quindi ripartiamo con una veste grafica completamente nuova che dovrebbe migliorare un po’ la visualizzazione delle ricette rispetto a quella precedente: caratteri più grandi, la possibilità di cliccare sui commenti di ogni ricetta e non solo dell’ultima, ecc. Ci vorrà forse un po’ perché tutto funzioni alla perfezione ma spero che la scelta sia di vostro gradimento…
E adesso basta con le chiacchere: passiamo alla ricetta!
C’è un po’ di tutto in quella che vi propongo oggi: c’è un nuovo omaggio al Club Sale & Pepe poiché parte della ricetta è apparsa sul numero del luglio scorso; c’è un ennesimo riferimento a ‘ino perché il caprino alla rosa dell’Azienda Agricola Covo dei Briganti l’ho comprato nel suo negozio; c’è un omaggio alla mia terra (Toscana, ma anche Siena visto che mia nonna è nata da quelle parti) e via così… In più, può rivelarsi un ottimo spuntino per un eventuale pic-nic fuori porta ora che la stagione obbliga tutti quanti a cercare refrigerio altrove…

  • 200gr di farina bianca
  • 3,5dl di acqua
  • 150gr di caprino alla rosa (la ricetta originale vorrebbe il classico pecorino senese fresco)
  • un mazzetto di rucola
  • 2 cucchiaiate di pinoli
  • olio aromatizzato con sale, pepe, peperoncino e menta tritata

Preparate una pastella liscia e omogenea mescolando farina, acqua e un pizzico di sale quindi lasciatela un’ora a riposo.
Trascorso il tempo necessario, scaldate una padella antiaderente di 12cm di diametro e ungetela con olio… Versate un mestolino di pastella su tutto il fondo della padella e cuocetela finché sarà rassodata; giratela con una spatola e cuocete ancora qualche istante. Sistemate i panigacci in un cestino coperti con un canovaccio via via che li preparate in modo da mantenerli ben caldi.
Lavate e tritate la rucola, conditela con un cucchiaio di olio extravergine e un pizzico di sale. Sbriciolate il caprino e usatelo per condire i panigacci insieme alla rucola, ai pinoli spezzettati e all’olio aromatizzato… Ripiegate i panigacci su se stessi e prendeteli a morsi.

E adesso vediamo di non metterci altri due mesi per scrivere la prossima!🙂


11 Responses to “A volte ritornano… e si portano dietro i Panigacci!”


  1. 17/08/2007 alle 10:53 pm

    Complimenti per il blog, e per le ricette. Adoro cucinare, e sulla scia della food blog mania, ho deciso di crearne uno anch’io…:)
    Spero abbia fortuna!Ancora complimenti.

  2. 18/08/2007 alle 12:48 am

    a volte RITORNANO!!!

  3. 19/08/2007 alle 6:00 pm

    Bentornato, e ben vengano tutte le ricette e i consigli che vorrai darci, con l’assiduità che preferisci…

  4. 19/08/2007 alle 8:37 pm

    Bentornato! Indipendentemente dalla frequenza, sarà bello continuare a leggerti.

  5. 6 giorgio
    22/08/2007 alle 12:48 pm

    Si, era davvero un peccato perderti. Mi domando con che tipo di companatico (oltre la tua ottima proposta) si possono accoppiare i panicacci?

  6. 22/08/2007 alle 11:35 pm

    intanto grazie a tutti per i saluti e per il bentornato…🙂

    @Giorgio… la ricetta originale prevede l’uso di Pecorino senese e di nipitella al posto della rucola. Per la consistenza e il tipo di pane che viene fuori dalla ricetta ti direi comunque di associarci sempre del formaggio e un’insalata o una o più verdure, mentre non mi pare troppo azzeccato un accostamento con i salumi anche se sono certo che qualcuno mi smentirà.

  7. 8 robbby
    23/08/2007 alle 7:51 pm

    Ben tornato Fabien. Se devo essere sincero anch’io non ho frequentato il tuo blog molto assiduamente negli ultimi tempi, ma credo che qualche interruzione ogni tanto faccia anche bene, sia a chi scrive che a chi legge. Quindi buon lavoro e come al solito complimenti per le ricette sono sempre bellissime e gustosissime…anche dopo due mesi di stop.

  8. 9 Paola
    26/08/2007 alle 4:15 pm

    bentornato!! ora sono più tranquilla, anche se sarà più difficile mettermi a dieta. E’ bello rileggerti. Buon lavoro, qualsiasi siano le tue attività.

  9. 28/08/2007 alle 9:30 pm

    che buoni….adoro il tuo blog,le foto sono bellissime!

  10. 11 claudio
    26/11/2008 alle 4:04 pm

    è la prima volta che leggo queste ricette e devo dire che sono tutte da fare limportante è trovare il tempo necessario che sicuramente troverò e grazie a voi maestri che ci guidate in queste ricette ,.,.,.,.,.,. e ancora complimenti la prima ricetta che farò saranno i panini ho un debole per il pane che già faccio da tempo ciao di nuovo e ti farò sapere la riuscita claudio


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: