20
Set
07

Gran piatto giallo di fine estate

Pappardelle coi gallinacci

E siamo arrivati di nuovo alla fine dell’estate! Purtroppo il sole e il caldo sono già un vago ricordo, almeno qui a Firenze, e quindi mi pareva necessario provare a riassaporarli con un piatto sperando che magari sentano il richiamo e si ripropongano entrambi al più presto (soprattutto considerando che dovrei andare a fare un servizio fotografico questo lunedì…).
È buffo perché esattamente un anno fa vi avevo proposto un’altra ricetta con i funghi (ma allora avevo da combattere con i problemi ai denti)… Ma forse lo considero singolare soltanto perché ormai non siamo più abituati a cucinare ingredienti legati ad una specifica stagione perché bene o male si trova tutto in ogni periodo dell’anno e non è neanche più vero che i prodotti di stagione costano meno (purtroppo). Per quelli però che, come me, sono un po’ “vecchia scuola” è sempre un piacere gustare un prodotto quando è stato colto da pochissimo e non conservato in celle frigorifere per mesi: nonostante tutto, la differenza si sente.
Ma lasciamo perdere le digressioni sentimental-culinarie e vediamo di passare alla ricetta, che tanto lo so che siete tutti qui solo per questo…🙂
A occhio, le proporzioni sono per 3 persone.

  • 250gr di pappardelle all’uovo (fatevele in casa se potete, ricette per la pasta fresca si trovano a bizzeffe su Google)
  • 350gr di funghi gallinacci
  • 1dl di panna
  • una bustina di zafferano in polvere
  • 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • sale, pepe e olio extravergine di oliva
  • a piacere, qualche noce freschissima

Iniziate per tempo a preparare la ricetta perché la pulizia dei funghi vi porterà via qualche minuto in più del solito (gli champignon sono più lisci e si puliscono assai più facilmente, uff)…
In un tegame scaldate 2-3 cucchiai di olio e saltateci i funghi interi per qualche minuto facendogli perdere la loro acqua e fino ad ammorbidirli. Se l’acqua prodotta dai funghi non fosse abbastanza aggiungete appena un po’ di brodo vegetale.
Prendete 2/3 dei funghi e passateli al mixer insieme alla panna fino ad ottenere una crema un po’ granulosa. Il colore non sarà bellissimo ma non preoccupatevi… Ripassate la crema nel tegame con i funghi rimasti e aggiungete subito lo zafferano, mescolando bene in modo da colorare bene tutto il sugo. Infine regolate di sale e di pepe (bianco). Mi raccomando di non far ritirare troppo il sugo lasciandolo a lungo sul fuoco perché per riallungarlo dovreste aggiungere altra panna e non vorrei che vi venisse fuori un piatto troppo pesante… Mica vi voglio sulla coscienza io!
Fate cuocere le pappardelle e saltatele velocemente nel tegame con il sugo di funghi, quindi servite con una bella sventagliata di prezzemolo fresco e qualche gheriglio di noce fresca (opzionale).


8 Responses to “Gran piatto giallo di fine estate”


  1. 20/09/2007 alle 4:27 pm

    I funghi di stagione sono sempre i più buoni di sapore….

    Ciao Fabien.. ti volevo dire che venerdì prox si farà un giretto dei vinaini e, come membro storico, sei invitato a fare gli onori di casa ad una serie di ospiti!!

    zec

  2. 20/09/2007 alle 4:44 pm

    Oh Stefano… è sempre un piacere il giro dei vinaini, ma spero tu stia parlando di venerdì 28 e non di domani perché ho una serata e non vorrei arrivarci trascinandomi sulle ginocchia🙂
    Comunque vengo volentieri a fare da chioccia alle nuove leve, hehehe… ma chi sono?

  3. 20/09/2007 alle 5:49 pm

    Chi non muore è ancora vivo! Quando venite a fare un test drive nella mia cucina nuova? Foto sul mio flickr🙂 Ciao ciao!

  4. 20/09/2007 alle 6:53 pm

    Eccone un altro! Ma vi siete svegliati tutti insieme con la fine dell’estate?🙂
    Prima o poi si verrà… mi pare che ancora non si sia mai avuto il piacere di provare la tua cucina…

  5. 21/09/2007 alle 8:31 am

    Si, ragazzi! parlavo di venerdì 28. Inizio al vinaino classico alle 5 di pom! Non si fa solo se piove!!! Tra le ospiti un’altra old entry (come noi), Camilla, se il lavoro glielo permette. Ci saranno 2 tedesche e forse qualche mia collega di scuola!

  6. 21/09/2007 alle 4:19 pm

    Manco da un poco di far visita al tuo blog ho trovato bellissime novità questa pasta ed i panserotti di sfoglia ai peperoni in particolare bisogna che mi metta lì a riprodurre qualcosa

  7. 26/09/2007 alle 1:49 am

    Salve Fabien..
    cogliamo l’occasione per farti i nostri complimenti e dirti che t’abbiamo coinvolto in un meme.
    Già..un maledetto MeMe🙂
    http://maialeubriaco.blogspot.com/2007/09/come-ti-rovino-il-meme.html
    Trovi tutto a questo indirizzo. Facci sapè.
    Un saluto
    I Maiali


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: