24
Mar
08

Moelleux con cuore fondente

Moelleux con cuore fondente

E finalmente dopo la Pasqua rieccomi di nuovo qui tra voi!
Purtroppo ho passato diversi giorni a letto malato e non riuscivo a stare davanti al computer senza avvertire un gran mal di testa per cui non sono mai riuscito ad aggiornare il blog come avrei dovuto…
Per l’appunto oggi torno qui con una ricetta che calza a puntino perché potete prepararla anche col cioccolato avanzato dell’uovo pasquale e perché, come l’uovo, nasconde una bella (e buona) sorpresa!
La ricetta del moelleux (scusate ma non riesco a trovare una traduzione adatta) è una delle più popolari tra i food-blogger francesi, un po’ come i muffin tra quelli di casa nostra, e ognuno propone infinite varianti per la preparazione. Quella che vi indico io oggi è forse la più semplice ed è ripresa pari pari dal blog “Les Délices d’Hélène” (chissà perché proprio da qui… mah).
Le dosi sono per due persone…

  • 1 uovo
  • 25gr di zucchero semolato
  • 15gr di farina
  • 50gr di burro + 1 noce per le cocottine da forno
  • 50gr di cioccolato fondente

Accendete il forno a 200°C. In una ciotola sbattete bene l’uovo con lo zucchero, quindi aggiungete la farina e continuate a mescolare fino ad amalgamare bene il tutto.
In un pentolino fate sciogliere, meglio se a bagnomaria, il burro e la cioccolata ridotta in pezzettoni. Fate freddare qualche minuto quindi versate il cioccolato nella ciotola e mescolate i due composti.
Imburrate due cocottine da forno e versateci l’impasto, quindi infornate per 10-12 minuti (controllate spesso la cottura: i bordi devono risultare ben cotti ma il centro ancora un po’ tremolante). Levate dal forno e servite.
Se vi sentite particolarmente abili con le mani potete anche cercare di togliere i moelleux dalle cocottine e servirli in un piatto con qualche accompagnamento… Io non ci ho nemmeno provato e li ho serviti così, al cucchiaio…


18 Responses to “Moelleux con cuore fondente”


  1. 24/03/2008 alle 3:23 pm

    Capito per caso. Il nome di affascina. Sfoglio il tuo blog e mi piace.
    Cucinare, non sempre, mi rilassa. Mi piace quando le persone che amo possono condividere i miei piatti. Tornerò, presto.

  2. 24/03/2008 alle 8:18 pm

    E io spero di ritrovarti, presto

  3. 25/03/2008 alle 9:18 am

    Complimenti deve essere delizioso…certo che un dolcino dopo i bagordi di Pasqua…io non lo rifiuto però!!
    Quando è la cioccolata che chiama Silvia risponde!!
    Buona giornata
    Silvia

  4. 25/03/2008 alle 12:00 pm

    Ciao Fabien, ben tornato. Mi chiedevo proprio che fine avessi fatto🙂
    Complimenti per il dolce (e per la foto), io ho provato una volta a capovolgerlo… bè uno è rimasto intero ma l’altro… impresa molto ardua ma riproverò!
    Nepitella

  5. 25/03/2008 alle 1:14 pm

    wow che meraviglia….dirò alla mia mamma di tentare questa ricetta…adoro il cioccolato!

  6. 25/03/2008 alle 3:15 pm

    Bella ricetta! Sembrano i “cuor di ciobar”. NOn vedo l’ora che me li provi a fare la mia bella!!!🙂
    Ciao.
    _Antonio_

  7. 25/03/2008 alle 3:53 pm

    mmmm… mi sa che è il Cuor di Ciobar che vuole assomigliare a questo…🙂

    tra l’altro, una cosa che mi sono dimenticato è che ho provato anche una variante più sfiziosa usando la cioccolata della Lindt con mandorle e arancia… buona buona

  8. 28/03/2008 alle 8:23 am

    Ricetta grandiosa! Assolutamente da provare al più presto!

  9. 9 Sabry
    28/03/2008 alle 5:09 pm

    Per me che adoro il cioccolato, la gola è appagata appieno.
    proverò certamente.

    Sabry

  10. 30/03/2008 alle 1:25 pm

    Una delizia.. da provare al più presto!!! Grazie… a presto

  11. 01/04/2008 alle 4:17 pm

    che meraviglia… questi ho sempre voluto farli ma temo non mi vengano…. ci penserò ancora un pò… devono essere buonissimi!!!

  12. 19/04/2008 alle 5:31 pm

    Carina questa ricetta!
    Prima o poi la proverò-
    Nel frattempo ne approfitto per complimentarmi con te per questo blog fantastico
    A presto

  13. 13 Bimbarosci
    29/05/2008 alle 7:09 pm

    l’ho provato… buonissimo! e soprattutto utile in periodo di esami universitari! ma il mio forno ha qualcosa che non va e si é cotto tutto allo stesso modo, mancava il cuore fondente!
    Riproverò…

  14. 29/05/2008 alle 7:53 pm

    @Bimbarosci… l’hai solo cotto troppo. Finché il centro è tremolante va bene ma appena vedi che inizia a seccarsi è il momento di toglierlo dal forno e mangiarlo al volo!

  15. 15 Bimbarosci
    01/06/2008 alle 8:01 pm

    l’ho rifatto, questa volta é venuto meglio…ma decisamente diverso da quello della foto! ma l’importante é il gusto, no?

    Grazie ancora per la magnifica ricetta!

  16. 16 antos
    29/06/2008 alle 10:08 am

    manca una foto mentre prepari…… così saresti stato … buono anche tu !

    slurp a tutti !

    Antos

  17. 17 margherita
    26/10/2008 alle 1:47 pm

    sto per prepararlo…speriamo bene!!

  18. 18 Ilaria
    02/02/2012 alle 9:47 pm

    Buonissimi!!!! Forse li abbiamo cotti un minutino in piu’ ma…..buonissimi!!!


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: