14
Apr
08

Fagottini di sfoglia al limone

Rieccomi dunque a presentarvi l’ennesimo dolce. Che sia per festeggiare o come consolazione, credo che dopo le 15:00 di oggi (per i marziani appena giunti sulla Terra, si chiudono le votazioni per le elezioni politiche) ad ognuno potrà far piacere avere un pezzo dolce da mettere tra i denti.
La ricetta è davvero semplicissima e la crema di limone del ripieno si presta poi ad essere utilizzata in infiniti altri modi, dalle crostate alle tartellette passando per una base su cui adagiare della frutta, ecc. ecc.
Ovviamente il mio consiglio è quello di cercare di prepararvi la pasta sfoglia per conto vostro, anche solo per una mera gratificazione personale, ma in questo caso andranno benissimo anche le sfoglie pronte del supermercato… specie se vi viene voglia di preparare questi fagottini all’improvviso e avete poco tempo.
Con le dosi che vi presento sono riuscito a ritagliare 12 dischi di sfoglia da 10cm di diametro, buoni per 12 fagottini a mezzaluna da finger-food (quelli che vedete qui) oppure per 6 “dischi volanti” adatti, per esempio, per una perfetta colazione…

  • 250gr di pasta sfoglia
  • 3 tuorli
  • 50gr di zucchero
  • 10gr di maizena
  • 2 limoni non trattati di media grandezza
  • 10cl di acqua
  • una noce di burro

Stendete bene la pasta fino ad uno spessore di 2-3mm, quindi ritagliateci dei dischi abbastanza ravvicinati con l’aiuto di un coppapasta o di una coppetta (andrebbe bene anche un bicchiere da Margarita o simile).
In una ciotola sbattete bene 2 tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso poi unite la maizena sciolta nell’acqua, la scorza grattugiata dei limoni e il loro succo. Amalgamate bene, trasferite il tutto in un pentolino e fate cuocere dolcemente mescolando continuamente con un mestolo di legno fino a ottenere una crema spessa e morbida (in genere 2-3 minuti).
Togliete dal fuoco, aggiungete il burro e lasciate raffreddare, intanto accendete il forno a 200°C.
Una volta fredda, suddividete la crema di limone sulla metà di ogni disco di pasta quindi richiudete su se stessi i fagottini premendo i bordi con i rebbi di una forchetta per farli aderire. Spennellate con il tuorlo rimasto e infornate (i tempi variano a seconda del forno, dai 7 ai 15 minuti circa).

Serviteli caldi, tiepidi o freddi a seconda di quanto vi fanno gola una volta preparati o comunque del vostro gusto personale (il mio me li fa preferire tiepidi quasi freddi).
Nella foto, nel cucchiaio non c’è la crema appena preparata bensì l’ottima marmellata che ho presentato qui. Per rimanere in tema…🙂


8 Responses to “Fagottini di sfoglia al limone”


  1. 1 Panettona
    14/04/2008 alle 7:25 am

    ciao!!!
    non ci conosciamo, ma è da un pochiino che seguo le tue ricette, complimenti!!!
    ho inserito il tuo link al mio blog, spero non ci siano problemi, ma non volevo perdermi le tue delizie!!! a presto!

  2. 14/04/2008 alle 8:39 am

    mi hai fatto ridere con il prologo del post ma forse hai ragione…temo che ci vorrà qualcosa di dolce..molto dolce..buon inizio di settimana

  3. 14/04/2008 alle 5:37 pm

    Buonissimi!
    secondo te posso riempirli con il lemon curd?
    A presto!

  4. 14/04/2008 alle 5:57 pm

    @parolediburro… onestamente non l’ho mai usato quindi non saprei dirti se con questo tipo di preparazione si possa fare. Non vorrei indicarti una cosa per un’altra…

  5. 15/04/2008 alle 8:43 am

    approvo: mi ci vuole una dose massiccia di zucchero! :O
    ciao🙂

  6. 16/04/2008 alle 9:19 pm

    che bella questa ricetta e poi a quest’ora tutti i dolci sono un assalto alla mia volontà neanche tanto ferrea di non mangiare di notte🙂
    Complimenti come sempre bellissima ricetta.

    @parolediburro credo che non ci siano problemi per la lemon curd va bene anche per questa ricetta (scusa Fabien se mi sono permessa di rispondere :-P)

  7. 7 Sabry
    17/04/2008 alle 4:04 pm

    ciao, ancora una buona ricetta da provare, assolutamente. Fabien non passa giorno che non apri il tuo link per farmi venire idee per la cena … e stuzzicare l’appetito!
    Bravo e belle ste foto tecnicamente d’effetto!
    Sabry

  8. 8 APG
    09/05/2008 alle 8:13 am

    Ciao Fabien!
    Ottimo dolce, particolarmente pratico tra le altre cose, mi ricorda molto i “fazzoletti” di marmellata delle zone emiliane! Se ti può interessare stò postando un sacco di ricette, dai primi, secondi, antipasti, dolci…perchè no, anche stuzzichini ^^…mi piacerebbe scambiare qualche parere: Le ricette di applepress.
    Ciaoooo


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: