15
Lug
09

Coppette di cocco alle rose

Coppette di cocco alle rose

Quello di oggi è un dolcetto che ho provato per la prima volta più di 10 anni fa e che poi non ho più fatto. Eppure la preparazione è semplicissima ed il risultato è sorprendente per la freschezza che rimane sul palato (e quindi è una ricetta consigliatissima per l’estate, anche se stare un’ora davanti al latte in ebollizione non è proprio l’ideale).
Capita a volte, soprattutto quando si avviano i primi seri passi in cucina, di raccogliere ricette un po’ ovunque, segnandosi degli appunti, strappando le pagine che interessano da alcune riviste, stampando i contenuti delle pagine web… poi si mettono via tutte queste cose a memoria futura, ipotizzando che prima o poi potranno tornare utili mentre in realtà poco tempo dopo già state raccogliendo e testando altre ricette e di quelle passate ormai vi siete quasi scordati; e così via, in loop.
Un giorno, non si sa come (magari su suggerimento di un ingrediente appena acquistato), fa capolino nella vostra testolina il flebile ricordo di una ricetta che avevate provato tanto tempo fa e che poi si è persa chissà dove (se mentre la cercate trovate in casa una porticina nascosta che in teoria dovrebbe essere murata ma non lo è, non apritela o comunque non oltrepassatela; soprattutto se in casa avete un gatto nero e vi chiamate Coraline)… Per mia fortuna però sono riuscito a recuperarla, in un oscuro e polveroso cassetto della mia memoria, e quindi, ladies and gentlemen, ecco a voi la ricetta di oggi (in 4 coppette):

  • 1 litro di latte
  • 120gr di zucchero
  • 120gr di cocco grattugiato
  • essenza di rosa (niente panico: continuate a leggere)

Partiamo dall’essenza di rosa: si prepara la sera prima lasciando in ammollo 2 cucchiaini di petali di rosa (io ho sempre quelli di Terre Exotique) in 3 cucchiai d’acqua calda.
Il giorno dopo, mettete il latte in un pentolino antiaderente e lasciatelo bollire finché non si riduce della metà. Incorporate ora lo zucchero e il cocco e, mescolando continuamente, lasciate ancora cuocere (a fuoco medio-basso) finché gran parte del latte non è evaporata/assorbita ed il composto si è leggermente indurito (in pratica quando fate più fatica a girarlo con il mestolo di legno).
Aggiungete l’essenza di rosa e dividete il composto nelle coppette; lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi ancora almeno un’ora nel frigorifero.
Se la linea non è un problema e non temete la prova-costume, prendete 50gr di cioccolato fondente al 70% e scioglietelo a bagnomaria, quindi usatelo per ricoprire i dolcetti (50gr vanno bene se vi piace una calda e cremosa copertura golosa, ma se preferite un croccante velo di cioccolosa cialda da rompere con il cucchiaino allora usatene 35-40gr e rimettete in frigo 15 minuti).

Gnam.


19 Responses to “Coppette di cocco alle rose”


  1. 15/07/2009 alle 9:09 am

    Ciao! complimenti…fantastiche queste coppette! il cocco con le rose deve essere davvero da provare..e che colori!
    baci baci

  2. 15/07/2009 alle 9:17 am

    ciao,sono capitata per caso nel tuo blog e sono rimasta completamente abbagliata dalle tue preparazioni dalla bellezza e dalla grafica delle tue foto…insomma sei davvero bravissimo!!!un bacio,imma

  3. 15/07/2009 alle 12:13 pm

    Capita spesso anche a me di raccogliere ricette da ogni dove , e puntualmente non trovarle quando servono..Questa preparazione deve essere profumatissima , complimenti hai un bel blog e le tue creazioni sono davvero particolari e curate.Saluti Manuela.

  4. 15/07/2009 alle 12:35 pm

    hehe, grazie per i complimenti e un caloroso benvenuto ai nuovi arrivati!😀

    @manuela… in effetti profuma un sacco, ma davvero la cosa che ti sorprende è il sapore di fresco che ti lascia in bocca l’essenza di rose🙂

  5. 15/07/2009 alle 12:52 pm

    Praticamente un Bounty d’elite!
    Che buono il cocco…io non lo uso mai perchè in casa a QUALCUNO non piace…
    Per quanto riguarda l’aromatizzazione alla rosa, a parte che lo trovo un tocco elegantissimo, credo ci stia pure molto bene (io avevo fatto un budino al cioccolato aromatizzato alla rosa ed era un vero gioiellino).

  6. 15/07/2009 alle 2:10 pm

    domanda: intendi il cocco fresco, giusto? sono coppette sfiziosissime, voglio provarle!

  7. 15/07/2009 alle 2:30 pm

    @salsadisapa… a dire il vero io ho usato quello essiccato (credo che abbia anche un potere assorbente maggiore) ma penso che da qui si possa partire per sperimentare anche con il cocco fresco e forse pure con il latte di cocco😉

    @Virginia… cioccolato e rosa insieme li avevo già messi in conto per una prossima ricetta, però pensavo più a qualcosa di caldo… vedremo🙂

  8. 8 bassottina
    15/07/2009 alle 3:59 pm

    il cocco è la mia grande passion…domenica se ho voglai di cucinare provo questa ricetta…io ho raccolto per molti anni ricette, come dici tu le accantonavo per future prove e poi…chissà dove le ho messe!!!

  9. 16/07/2009 alle 11:30 am

    Wow che meraviglia di dessert!MI piace molto l idea di abbinare la rosa al cocco, io finora ho provato un budino di riso all essenza di rosa e non mi ha deluso per niente! Questo lo farò di sicuro!

  10. 16/07/2009 alle 12:55 pm

    grazie, in effetti sarebbe una prova da fare!

  11. 16/07/2009 alle 5:44 pm

    Umh…Che belle…potrei usare latte vegetale e malto? Non credo che stravolgerei molto la ricetta…O con del latte di cocco….Bhe mi ispirano molto😉

  12. 16/07/2009 alle 6:25 pm

    @spighetta… certo che puoi! Figurati se voglio precludere ai vegani una simile bontà!😉

  13. 16/07/2009 alle 9:30 pm

    beh é quello che faro’ anch’io con latte di soia…la dieta?… si certo ma per una cosa cosi si fà uno strappino!!!

    Ahhhhh memoria sbadata!!! quanti bei ricordi pero’…;-)

  14. 16/07/2009 alle 11:17 pm

    Un dessert delicato e quasi romantico…deve essere una delizia (ho pure un debole per i fiori)
    Questa tecnica con il cocco secco mi sembra in effetti ottima (l’ho già letto non so’ più dove) assorbe e ha un sapore più concentrato, e bravo Fabien (per cambiare😉

  15. 15 Ely
    17/07/2009 alle 6:06 pm

    Io sono una divoratrice di cocco: al naturale in primis, ma anche gelato, granita, yogurt, biscotti, torte…insomma è la mia passione!!questa mi macava proprio.. devo assolutamente provarla, magari con essenza alla vaniglia… non oso molto con i sapori particolari!!
    gnam

  16. 19/07/2009 alle 11:09 am

    @Ely… con la vaniglia sicuramente ottieni un sapore eccezionale ma ti perdi quella freschezza al palato dell’acqua di rose (con questo caldo…)

    e grazie ancora a tutti per i complimenti

  17. 21/07/2009 alle 8:32 am

    che belle queste coppette, la foto mi piace molto!

  18. 17/08/2009 alle 12:09 pm

    è una delizia… la foto è stupenda e il dolce semplice e golosissimo..!

  19. 15/09/2009 alle 1:56 pm

    Meraviglia! Direi che la copertura di cioccolato fondente ci sta proprio!


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: