03
Giu
10

Taglierini al pesto di fave fresche

Pesto di fave fresche

Sono stato assente per 2 settimane  ma in effetti non è che sia stato proprio con le mani in mano… In questi giorni infatti, tra le altre cose, ho presenziato ad eventi tipo il Firenze Gelato Festival (a proposito: ma non avevate niente di meglio da fare che inventarvi per l’occasione un gusto dal nome improponibile -“Festina Lente”, a capire cosa c’entrano agrumi e zenzero con una tartaruga o un delfino– e pure così insapore?) e mi sono anche dato parecchio da fare sul piano lavorativo. È capitato infatti che prima mi sia arrivata un’offerta per andare a fare lo chef in un locale di prossima apertura qui a Firenze (poi declinata, e ne approfitto per ringraziare i carissimi Marco Stabile e Sergio Maria Teutonico per la loro pazienza ed i loro consigli) e poi che abbia invece accettato di aiutare a preparare e servire i menu di ben 4 catering, per fortuna tutti ben riusciti.

Se in più ci mettete dentro anche un po’ di delusione per alcune cose che personalmente non condivido dell’andamento di Spigoloso e sulle quali devo ancora riflettere bene se possano essere discriminanti per portare avanti il rapporto di collaborazione, capite da soli che il periodo è stato piuttosto “caldo” e spero che giustificherete la mia breve assenza.

Ritorno oggi a voi con una nuova ricetta di pesto, che segue i fortunati post di ricette rapide anti-buste (surgelate) e che di recente è stato anche ripreso dal giovane blog Saledolce. È evidente che in questo caso le cose si fanno un po’ meno rapide dato che c’è da sbucciare e decorticare le fave fresche, ma la cottura di per sé è davvero rapida per cui se magari avete delle fave già decorticate riuscite a mettervi a tavola in un baleno.
Se invece non avete a disposizione delle fave già decorticate, allora per qualcuno potrebbe anche essere l’occasione buona per far avvicinare i figli alla cucina: vi mettete lì tutti insieme in cerchio con una bella ciotolona in mezzo e, tra una chiacchiera e l’altra oppure canticchiando allegramente qualche filastrocca, effettuate questa operazione in famiglia. Ricordo che da piccolo mi capitava spesso di sbucciare fagioli, piselli, ecc. sul terrazzo al sole con mio padre e anche se detto così può sembrare noioso devo dire che invece era un bel momento.
Comunque, lasciamo da parte i racconti nostalgici e vediamo finalmente come preparare la ricetta di oggi (per 2 persone):

  • 180gr di taglierini all’uovo
  • 150gr di fave fresche, già sbucciate e decorticate (cioè gli dovete togliere anche la seconda buccina)
  • 5-6 foglie di menta fresca (io qui ho usato la menta-mela)
  • 15gr di pinoli
  • 1 cucchiaio di grana grattugiato
  • pecorino sardo
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Mettete a bollire dell’acqua in una pentola (userete la stessa per fave e pasta, quindi valutate bene la grandezza) con una presa di sale. Non appena inizia l’ebollizione, versare le fave nell’acqua e lasciare scottare per un paio di minuti, quindi scolarle tirandole su con una schiumarola e mettere da parte sia le fave che l’acqua di cottura.
Dopo 5 minuti, quando le fave saranno già un po’ raffreddate, frullatele nel mixer con un po’ d’olio, il grana, la menta, i pinoli e un pizzico di sale. Se avete tempo e lo preferite, potete prima tostare un minuto i pinoli in un padellino ma non è un’operazione indispensabile.
A questo punto lessate la pasta nell’acqua di cottura delle fave (l’avete conservata, vero?) e scolatela al dente. Lontano dalla fiamma mantecatela con il pesto e servitela ben calda aggiungendo un filo d’olio e del pecorino sardo a scaglie.

Per chi si fosse perso le puntate precedenti su pesti e piatti rapidissimi, eccovi un riepilogo:
Il classico pesto alla genovese
Il pesto trapanese di Filippo La Mantia
Pesto-post (4 ricette)
Primi rapidissimi con le erbette (2 ricette)
e infine, la discussione su Facebook in merito ai piatti veloci per la pausa pranzo.


12 Responses to “Taglierini al pesto di fave fresche”


  1. 03/06/2010 alle 9:09 am

    Mamma mia quanti impegni! Ti stai dando parecchio da fare vero?! Ottimo ottimo la stagione primaverile è la migliorare per buttarsi all’assalto! Complimenti per la proposta di chef. Tienici aggiornati. Per Spigoloso…? Ora ti scrivo! Bacio

  2. 03/06/2010 alle 9:11 am

    bentornato!!!!🙂
    buonissima questa pasta!

  3. 03/06/2010 alle 10:40 am

    peccato che le fave siano finite,ma la ricetta è davvero meritevole d’interesse!!la provero’..in futuro^;^felice giornata

  4. 03/06/2010 alle 10:45 am

    @Elisabetta… infatti questa ricetta è di 2 settimane fa ma purtroppo, come hai letto, non sono riuscito a pubblicarla prima.

    @alem… grazie. Spero di non fare altre assenze così😉

    @Elisakitty… scrivimi scrivimi😀

  5. 03/06/2010 alle 6:50 pm

    buone!!!! quest’anno ho saltato le fave, peccato perchè avevo in mente una bella ricettina ..

  6. 04/06/2010 alle 4:09 pm

    Ah! Che bella ricetta! Mi sto leccando i baffi…certo che averne ora un bel piattina da mangiare non sarebbe poi male!😉

  7. 04/06/2010 alle 9:42 pm

    Io con il pesto di fave ho già dato, ed è buonissimo, aggiungo giusto una grattugiata di buccia di limone alla fine! Slurp!😛

  8. 08/06/2010 alle 11:20 pm

    Personalmente preferisco non amo la menta, e se si usasse il basilico insieme alle fave non verrebbe buono ugualmente?

  9. 09/06/2010 alle 12:21 am

    @Cavolo Verde… prova prova, viene buonissimo lo stesso.🙂

  10. 27/06/2010 alle 2:18 pm

    la mia cara suocera a maggio ha sbollentato una montagna di fave e poi le ha congelate; ieri ho fatto le fettuccine al pesto di fave.. buonissime anche per me che non amo le fave.. grazie per ciò che scrivi continuamente! cinzia

  11. 28/06/2010 alle 9:13 am

    @Cinzia… Grazie a te che mi segui con questo entusiasmo🙂
    Grazie.


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: