21
Giu
10

Birramisù

Birramisù

Avrei preferito scrivere questo post per festeggiare una pur minima vittoria e invece di nuovo l’Italia ci costringe a mangiare (e bere, in questo caso tutt’e due insieme) per dimenticare l’ennesima figuraccia. Non che le altre squadre per cui simpatizzo abbiano fatto meglio: basta vedere la Francia, la Spagna e l’Inghilterra come sono andate finora… In generale per adesso mi sembra un Mondiale decisamente sottotono. Ma ora ci penso io a dare la carica a tutti e a fargli e farvi ritrovare le energie! Non con uno zabaione, non con un Vov, bensì con un… Birramisù (applausi)!

Non si tratta della stessa birra della ricetta precedente, spero non me ne voglia il mio amico Luca, ma ugualmente di una birra artigianale prodotta a pochi chilometri da qui e più precisamente a Vernio, in provincia di Prato (la stessa che ho usato per il risotto alla birra). Si tratta di una birra scura dal sentore affumicato molto deciso, proprio le caratteristiche ideali per una ricetta dolce di questo tipo dato che deve sostituire il classico caffè del tiramisù. Già, perché nel caso non l’aveste ancora capito, la ricetta si chiama Birramisù proprio perché viene utilizzata la birra all’interno del più classico dei dolci.
Credo che le ricette, e le raccolte di ricette, sul tiramisù ormai non si contino più sul web perché sono davvero tantissime (una pure su questo blog) ma dovevo per forza condividere con voi anche questa, anche perché una volta vinto lo scetticismo ci si trova di fronte ad un dolce davvero molto buono.
La ricetta che vi indico qui è simile a quella che si trova un po’ dappertutto sui blog di chi l’ha già provata, a parte l’uovo in meno (3 anziché 4) perché mi pareva che bastasse così. Quindi…

  • 400gr di biscotti Savoiardi
  • 500gr di mascarpone
  • 3 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2-3 bicchieri di birra scura, molto scura
  • cacao amaro in polvere

Per prima cosa separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve fermissima questi ultimi e metteteli in frigorifero.
In una zuppiera montate (montate, non sbattete) i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro, gonfio e spumoso al quale aggiungerete il mascarpone (meglio se a temperatura ambiente perché si lavora con più facilità). Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere una crema liscia e a questo punto aggiungete anche gli albumi montati, lavorando delicatamente l’impasto con un mestolo di legno.
A parte versate la birra in una scodella e cominciate a tuffarci i savoiardi, uno ad uno, che poi disporrete affiancati in una teglia, una coppetta, una terrina o quello che preferite. Personalmente, tendo sempre a strizzare leggermente i savoiardi imbevuti per non avere un dolce troppo impregnato di liquido ma potete anche scegliere di non farlo (anche se forse vi servirà un goccio di birra in più in questo caso).
Una volta completato il primo strato di biscotti, copritelo con metà della crema al mascarpone quindi fate un secondo strato e coprite anche questo con la crema rimasta.
Mettete il tutto a riposare in frigorifero per almeno 3-4 ore. Al momento di portare in tavola, spolverizzate di cacao amaro e servite (il cacao lo metto sempre all’ultimo momento perché altrimenti si inumidisce a contatto con la crema).
Nonostante la presenza della birra, se volete potete arricchire ulteriormente il dolce aggiungendo un cucchiaio di rhum o di passito alla crema di mascarpone. Però poi non mettetevi al volante!

E ora vediamo se finalmente arrivano l’estate, una vittoria delle mie squadre ai Mondiali e i Fòchi di San Giovanni… via, almeno sui Fòchi non ci dovrebbero essere dubbi…😉


19 Responses to “Birramisù”


  1. 21/06/2010 alle 9:21 am

    ma come? ero già basita davanti ai muffin alcolici e ora mi tiri fuori un tiramisù???? che ragazzo! ciao fabien🙂

  2. 2 pixel3v
    21/06/2010 alle 9:59 am

    Uh che bella ricettina, da sperimentare la versione alla birra😉
    Quest’Italia non ci dà soddisfazioni e quest’estate non vuol saperne di arrivare… Io almeno posso ritenermi orgogliosa della squadra per cui simpatizzo (dopo gli azzurri, ovvio), gli Oranje… e se si passa e ci toccan loro, ho paura che ci diano una bella risolata😕
    In ogni caso… Forza azzurri😉
    E di nuovo complimenti!

  3. 21/06/2010 alle 10:19 am

    Hai ragione, cerchiamo di dimenticare la tremenda partita di ieri con una bella fetta di questo birramisù… Ma anche nell’eventualità di una vittoria una fetta ci starebbe bene😉

  4. 4 cey
    21/06/2010 alle 11:39 am

    Questo mi stra incuriosisce *_* ancora meglio dei muffin!

  5. 21/06/2010 alle 8:07 pm

    Questa variante è davvero strepitosa….ieri ho fatto la bavarese al caffè, ma il prossimo dolce sarà questo…..guarda caso io amante dei pavesini, sabato mi son ritrovata a comprare i savoiardi…..!

  6. 21/06/2010 alle 9:23 pm

    e io oltre agli applausi (strameritati) ti faccio anche la ola ma senza vuvuzelas però!!!
    ;-)))

  7. 21/06/2010 alle 10:51 pm

    Io di solito li puccio nel caffé tiepido, la birra è fredda, la assorbono bene ugualmente?
    Dal tuo risultato direi di sì! Cmq sei una miniera di idee, bravissimo Fabien!!!!
    e speriamo bene per la prossiam partita…😉

  8. 22/06/2010 alle 12:09 am

    Grazie a tutti per i complimenti, ma in realtà non è che il birramisù sia sta gran cosa innovativa (buono sì però)… Quando l’ho visto la prima volta ero parecchio scettico e invece credo che sia una delle varianti migliori. Provate provate.😀

  9. 22/06/2010 alle 12:33 pm

    capito per la prima volta in un blog al maschile ricette molto osate ma che mi incuriosiscono tantissimo, complimenti anche per le foto.
    se vuoi fare un salto nella mia cucina … accomodati

  10. 23/06/2010 alle 4:01 pm

    Confermo che il birramisù è una delle varianti più riuscite del classico tiramisù e che da quando l’ho scoperto quello al caffè non lo faccio più. La sostituzione del caffè con la birra scura (stout o poter) comunque non è che sia tutto questo stravolgimento. Lo dico per coloro che ancora non avessero provato a farlo. Andate tranquilli. Ho dei dubbi invece sulla birra che hai usato e che conosco bene in quanto sono amico e assiduo frequentatore del birrificio di Vernio. Comunque voglio provare anche la tua versione, appena ho la birra giusta tra le mani.
    Ciao
    Rik

  11. 23/06/2010 alle 4:22 pm

    @Rik… era il mio primo birramisù quindi ancora le classiche stout/porter non le ho provate. Avevo però la Smoked del birrificio di Vernio e il risultato a me è piaciuto molto (tra l’altro ce l’hanno pure sul loro sito la ricetta del birramisù con quel tipo di birra).
    (non c’entra nulla però grazie per il tuo indiretto consiglio del “risotto all’iPhone”… spero però che non mi debba mai servire)

  12. 23/06/2010 alle 4:31 pm

    Se vuoi qualche consiglio sulle birre chiedi pure. Oltre che produrla in casa sono abbastanza ferrato sull’argomento. Ultimamente infatti mi sono fatto una birra inglese, una Brown Porter al caffè che col birramisù ci va come il cacio sui maccheroni.
    Ciao

  13. 23/06/2010 alle 4:32 pm

    allora quella mi sa che passo a prenderla😉

  14. 24/06/2010 alle 11:56 pm

    mi pare che non abbia funzionato ;( Comunque l’idea è molto interessante, chissà che crema schiumosa!

  15. 27/06/2010 alle 10:56 am

    mooolto intrigante così come i muffins… amo la birra… quelle artigianali spesso sono paicevolissime sorprese…se poi la birra la si usa in cucina la trovo ancor più affscinante!
    bravo!

  16. 09/07/2010 alle 2:44 pm

    Fantastico! molto creativo…e anche buono!
    auguri da un Americana di New York City,
    Francine

  17. 09/07/2010 alle 2:47 pm

    aha! Ciao Francine, grazie mille per essere passata a trovarmi!
    Cheers

  18. 26/11/2010 alle 9:58 am

    Ciao Fabien, complimenti per il tuo blog!
    Io sono un’appassionata di birra, ma non ne so certo quanto te!
    Ti ho appena aggiunto al mio blogroll, stupenda questa ricetta!!!!


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

  • Circa 4 anni senza pubblicare alcuna ricetta, eppure ancora oggi 120 persone sono venute a visitare il blog...... fb.me/3T3TJPa6i 1 year ago
  • OK, sono stato definitivamente assimilato: dolce inglese per Capodanno! Baileys Trifle. Potrei pure farci un post... ;) 1 year ago
  • Can you eat amazing food in Belfast? Yes, you can! 3 places out... (White Chocolate And Honeyco... @ Made In Belfast) foodspotting.com/reviews/5107079 2 years ago

La Cuisine de Fabien su Facebook

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: