02
lug
09

Polpettine di sedano rapa

Polpette di sedano rapa

La ricetta di oggi in realtà è nata qualche tempo fa su Facebook: avevo comprato un bel sedano rapa ma ero parecchio indeciso su come prepararlo, quindi ho chiesto suggerimenti ed un coro quasi unanime ha votato per le polpette. Non è stato nemmeno troppo difficile convincermi perché la polpetta in estate mi da una gran soddisfazione: si gusta benissimo anche quando si raffredda e quindi la si può portare in giro per un pic-nic o in spiaggia…
E poi c’è anche da considerare l’aspetto dell’esperienza sensoriale: siamo abituati a percepire odori e sapori e ad apprezzare colori e composizione, ma non sono poi molti i piatti che possiamo anche “sentire” con le mani (che è una cosa ben diversa da usare pollice e indice per mettersi in bocca il classico finger food) e a me della polpetta piace anche questo aspetto. Certo, magari è un po’ da pseudointellettuali metafilosofi con parecchie rotelle fuori posto ma io la trovo una cosa piacevole… Si potrebbe anche disquisire dell’udito in cucina, ma per quel che riguarda la ricetta di oggi vi sconsiglio decisamente di appoggiare gli ingredienti all’orecchio per provare se si sente il mare…
Passiamo alle cose serie e vediamo come si prepara una dozzina di polpette:

  • 1 sedano rapa medio
  • 80gr di farina di mais
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • foglioline di menta, sminuzzate
  • 1/2 cucchiaino di coriandolo in polvere
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
  • sale e pepe bianco

Iniziate col pulire e sbucciare il sedano rapa, quindi tagliatelo a tocchetti e cuocetelo al vapore per una mezz’oretta finché non risulterà tenero. Toglietelo dal fuoco, trasferitelo in una ciotola e fate raffreddare a temperatura ambiente. Se, una volta freddo, vi sembra ancora che sia ancora un po’ troppo umido asciugatelo con un po’ di carta da cucina (è importante perché se rimane umido poi vi tocca usare più farina e si mette a rischio il risultato).
A questo punto passatelo allo schiacciapatate, aggiungete gli altri ingredienti e mescolate bene l’impasto regolando di sale e pepe secondo il vostro gusto. Di solito la farina la metto per ultima e a poco a poco, verificando la consistenza… se vi sembra che l’impasto sia rimasto morbido aggiungete un po’ di farina di mais, 1 cucchiaio alla volta.
Con l’aiuto di un cucchiaio prelevate una parte di composto e formate una pallina compatta, appoggiatela su una teglia rivestita di carta forno e schiacciatela delicatamente con il palmo della mano per dargli la forma giusta. Quando le avrete disposte tutte sulla teglia, versatevi sopra un filo d’olio (poco!) e sistematele nel forno già caldo a 180°C per 30-40 minuti fino a che saranno dorate da entrambi i lati.

Per l’accompagnamento, nella foto ho utilizzato una salsina con un battuto di olive verdi e peperoncini freschi e secchi in un po’ d’olio (col piccante ci stavano davvero molto bene), ma potete anche servirle con un’insalata o una crudité di verdure.

In chiusura, vi segnalo l’intervista che il portale SceglierBio.com ha realizzato al sottoscritto. Per me è stato molto divertente. La trovate qui.

About these ads

21 Responses to “Polpettine di sedano rapa”


  1. 02/07/2009 alle 3:14 pm

    Amiamo particolarmente il sedano rapa, noi lo prepariamo come maionese ed il risultato è eccellente. Proveremo le tue polpette :-)
    Ciao ciao Fico&Uva

  2. 02/07/2009 alle 3:35 pm

    Grandioso, trovato il modo per far mangiare il sedano rapa ai pargoli!
    Grazie mille!

  3. 02/07/2009 alle 5:18 pm

    Un bel piatto vegetariano! Volendo accompagnare le polpette con qualche salsina che consiglieresti? Grazie!

  4. 02/07/2009 alle 7:45 pm

    @Sofy… guarda, come ho scritto in fondo alla ricetta, il piccante ci stava benissimo quindi qualche salsa a base di peperoncino. Ma forse anche qualcosa di molto fresco tipo uno zaziki…

  5. 03/07/2009 alle 12:07 pm

    Sono carinissime e sorprendenti. Un’ideona davvero :-)

  6. 04/07/2009 alle 9:35 am

    ottima idea, complimenti…

  7. 7 Elena
    06/07/2009 alle 2:48 pm

    http://www.cottoecrudo.com/it/2009/03/16/crocchette-di-sedano-rapa-al-coriandolo-e-menta/

    mi sembrava di averla già vista….magari è solo un caso, chissà?

  8. 06/07/2009 alle 3:06 pm

    @Elena… Ahia! È un caso davvero perché come hai letto la mia ricetta è nata da una discussione su Facebook (e oltretutto non sono nemmeno esattamente gli stessi ingredienti anche se sono simili e anche il modo di creare la polpetta “a disco” è diverso)… Ho sempre citato e linkato a profusione le eventuali fonti quando le ricette non erano mie, non vedo perché avrei dovuto tacere proprio per questa ricetta. Però hai fatto benissimo a segnalarla.

  9. 06/07/2009 alle 3:46 pm

    eh eh eh…mi è piaciuta la disquisizione sui sensi in cucina..hai ragione, anche il tatto vuole la sua parte e l’immagine di “sentire” un cibo con le mani mi piace molto…

  10. 10 Elena
    06/07/2009 alle 5:15 pm

    meglio così :-)
    essendo celiaca, mi rimangono particolarmente impresse le ricette che vanno bene anche per me. a questo punto devo assolutamente provare a fare queste polpettine!
    grazie,ciao!

  11. 08/07/2009 alle 6:05 pm

    Complimenti ! mi piace molto le tue polpettine con la farina di mais. Ottima idea ! ;)

  12. 08/07/2009 alle 6:08 pm

    Carole! :) Sono venuto proprio ieri sul tuo blog a rubarti i sablé al mascarpone :)))

  13. 10/07/2009 alle 9:52 pm

    fantastiche fantastiche fantastiche ! mi piace l’idea del sedano rapa.. belle davvero! Bravo!

  14. 29/11/2009 alle 5:58 pm

    Scopro solo ora che si parla di me! ;) Ringrazio Elena per la segnalazione e il link alla ricetta :)

  15. 07/03/2011 alle 1:51 pm

    Sembrano buonissime, le proverò sicuramente!

  16. 16 AnnyPan
    23/04/2012 alle 11:39 am

    Grazie della bella idea! Io però per condire la polpa di sedano ho usato quel che avevo in casa: pangrattato, coriandolo secco, paprika, pepe e sale. E le ho mangiate insieme a una purea di fave aromatizzata con cipolla, erba cipollina, shoyu e prezzemolo, e una salsina di formaggio fresco e olive ;)

  17. 17 Chiara
    22/05/2012 alle 1:10 pm

    Ciao trovo la tua ricetta molto interessante ed era da tempo che volevo sperimentare qualche ricetta con il sedano rapa. Credo proprio la proverò, mi sai dire solo per quante persone è la ricetta?
    Grazie mille e ancora complimenti :)

  18. 24/05/2012 alle 2:50 am

    @Chiara… con queste dosi dovrebbero venire una dozzina di polpettine.
    E tante grazie :)


Comments are currently closed.

Shop






Premio BlogCafé 2007


Tweet

Archivio

Contatti e altro

Fabien Butazzi network

email: fabien.b@gmail.com

Creative Commons License

All pictures and texts are work by Fabien Butazzi and they are licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Blogger against hunger

Iscriviti a Queexo, il primo Social Network che ti fa guadagnare




Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 159 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: